Ecco il primo sistema solare con 6 piccoli pianeti

  Guarda la foto 1 di 1 Ecco il primo sistema solare con 6 piccoli pianeti ROMA – A 2.000 anni luce dalla Terra c’é un sistema solare composto da sei pianeti, cinque dei quali hanno dimensioni confrontabili con quelle della Terra. La scoperta, alla quale Nature dedica la copertina e che la Nasa si prepara ad annunciare in serata … Continua a leggere

Scoperto un sistema stellare ricco di pianeti

Scoperto un sistema stellare ricco di pianeti Gli astronomi al lavoro con HARPS hanno scoperto un nuovo sistema planetario che contiene almeno cinque pianeti attorno alla stella HD 10180. Hanno inoltre rilevato indizi della presenza di altri due pianeti, uno dei quali potrebbe avere la massa più bassa mai osservata per un pianeta extrasolare. “Abbiamo scoperto quello che sembra essere … Continua a leggere

Sistema Solare: scoperto un corpo super brillante ai confini

Ai confini del Sistema Solare, nella fascia di Kuiper, vi è uno degli oggetti più brillanti del nostro sistema, probabilmente a causa di una pellicola di ghiaccio d’acqua che lo riveste. La scoperta, pubblicata su Nature da un gruppo di ricerca coordinato da James Elliot del Massachusetts Institute of Technology (Mit), secondo gli autori farà riscrivere la storia di questa … Continua a leggere

VIOLENTA ERUZIONE SOLARE

Una grossa eruzione solare è stata captata da una potente nave spaziale della NASA, che ha catturato un gruppo di spire magnetiche ardenti che si staccavano dal Sole. I nuovi punti di osservazione del Sole, visti per diversi giorni a partire dal 6 luglio, sono stati registrati dalla Solar Dynamics Observatory della Nasa (SDO) nella gamma ultravioletta estrema dello spettro … Continua a leggere

Con il Sole che si sveglia, la NASA tiene sotto controllo il clima spaziale

dal SchwartzReport del 7 giugno 2010 Sappiamo dalle prove sperimentali e dalla storia del passato che, dall’aumento dell’attività solare, dovremmo aspettarci ogni tipo di conseguenze culturali. NASA Science News Terra e spazio stanno per entrare in contatto in un modo del tutto nuovo per la storia umana. Per prepararsi, le autorità di Washington DC hanno tenuto un incontro: The Space … Continua a leggere

NASA: “probabili forme di vita su Titano”

by centroufologicotaranto in ESOBIOLOGIA, SCIENZA 3 La raccolta di dati provenienti dalla sonda Cassini-Hyugen, suggerisce la presenza di alcune forme di vita su Titano, il più grande satellite naturale di Saturno ed uno dei corpi rocciosi più massicci dell’intero sistema solare. E’ l’unico satellite ad avere un’atmosfera molto densa, tanto da rendere problematico un suo studio dettagliato. Grazie alla missione … Continua a leggere

Su Europa, satellite di Giove, c’è una civiltà. Parola di astrofisico

Questa intervista, fatta all’astrofisico russo Boris Rodionov, apparve sul quotidiano “La Stampa” il giorno 30 gennaio 1998. I quesiti furono posti da Giulietto Chiesa. Chissà perchè non se ne parla più. Buona lettura. “Quando ho mostrato quelle foto agli ingegneri che costruiscono i nostri oleodotti e gasdotti, la reazione e’ stata unanime: ma sono sistemi di oleodotti sotto una coltre di ghiaccio. … Continua a leggere

Il Sistema Solare avrebbe un nuovo pianeta: Tyche

15 LAFAYETTE – La ricerca di “planet X” nel Sistema Solare, a lungo teorizzata da oltre vent’anni, si arricchisce di un nuovo fondamentale tassello teorico. Gli astrofisici John J. Matese e D. Whitmire, dell’Università della Luisiana a Lafayette (USA), hanno elaborato un nuovo studio che dimostrerebbe l’esistenza di un nono pianeta oltre Nettuno, soprannominato Tyche. Tyche, sarebbe un gigante gassoso … Continua a leggere

OSSIGENO NEGLI OCEANI DI EUROPA

Europa, la luna di Giove, è uno dei posti più importanti per gli astrobiologi e scienziati di tutto il mondo, ed attualmente è anche il mondo più probabile dove trovare vita nel Sistema Solare oltre alla Terra. Gli scienziati sanno che su Europa esiste un enorme oceano di acqua salata, e a lungo si sono chiesti se questo fosse in … Continua a leggere

Una nuova era di raggi cosmici? Astronauti, fate attenzione!

Sembra che il Sole insieme al suo corteo planetario stia per entrare in una nube molecolare molto più calda di quella in cui è immerso attualmente. Un gruppo di ricerca polacco ha infatti avanzato una nuova ipotesi sull’origine degli atomi neutri individuati dal satellite IBEX della NASA. Per i suddetti ricercatori quella “striscia” di particelle sarebbe frutto di un effetto … Continua a leggere