Quel pianeta è abitabile a venti anni luce da noi

Venti anni luce, così lontano eppure così vicino. E un nome strano, Gliese 581d, che viene dalla stella nana attorno a cui orbita, Gliese 581, senza la “d” finale. E’ un nuovo pianeta che gli scienziati francesi che l’hanno individuato definiscono “capace di ospitare la vita, in forme simili a quelle che conosciamo sulla Terra”. La scoperta è stata annunciata … Continua a leggere

Ecco il primo sistema solare con 6 piccoli pianeti

  Guarda la foto 1 di 1 Ecco il primo sistema solare con 6 piccoli pianeti ROMA – A 2.000 anni luce dalla Terra c’é un sistema solare composto da sei pianeti, cinque dei quali hanno dimensioni confrontabili con quelle della Terra. La scoperta, alla quale Nature dedica la copertina e che la Nasa si prepara ad annunciare in serata … Continua a leggere

Spazio: trovato pianeta simile alla Terra

  Gli astronomi della NASA hanno annunciato la scoperta di un pianeta che orbita intorno a una stella ed è costituito da materia rocciosa, proprio come la Terra. Scoperto col telescopio – La scoperta è del telescopio Kepler, da cui prende per ora il nome: Kepler-10b. La stella, che si chiama Kepler 10, ha una massa e una temperatura molto … Continua a leggere

Scoperto il primo pianeta abitabile… forse

I cacciatori di pianeti extrasolari hanno fatto centro. A soli 20 anni luce da qui – una distanza relativamente vicina in termini astronomici – c’è un mondo simile al nostro, con le carte in regola per ospitare la vita. Si chiama Gliese 581g ed è il primo pianeta potenzialmente abitabile, dopo centinaia di pianeti extrasolari individuati negli ultimi anni sempre … Continua a leggere

Scoperto un sistema stellare ricco di pianeti

Scoperto un sistema stellare ricco di pianeti Gli astronomi al lavoro con HARPS hanno scoperto un nuovo sistema planetario che contiene almeno cinque pianeti attorno alla stella HD 10180. Hanno inoltre rilevato indizi della presenza di altri due pianeti, uno dei quali potrebbe avere la massa più bassa mai osservata per un pianeta extrasolare. “Abbiamo scoperto quello che sembra essere … Continua a leggere

Fotografato il primo pianeta extrasolare

Per la prima volta è stato fotografato e filmato un pianeta esterno al Sistema Solare mentre ruota intorno alla sua stella, Beta Pictoris. Il lavoro, pubblicato su Science, si deve a un gruppo di ricerca coordinato dall’università francese “Joseph Fourier”, di Grenoble. Nelle sequenze di immagini e nel video diffuso dai ricercatori, si vede un pianeta, Beta Pictoris b, seguito … Continua a leggere

Lucifer 1: il nuovo telescopio a caccia del Pianeta X

    Da un paio di giorni il Vaticano ha un telescopio ad infrarossi chiamato LUCIFER1. (da Lucifero) Non é uno scherzo. Lucifero significa “portatore di luce” e il compito del nuovo strumento é di ricercare “Pianeti nascosti tra le polveri interstellari”. Monte Graham, Arizona, Stati Uniti. É questo il luogo dove ormai da anni si contrastano le esigenze della … Continua a leggere

ZIQQURAT SU MARTE? / foto scattate sul pianeta rosso lasciano dubbi

Marte, ultime notizie: foto mostrerebbero un tempio tipo le ziqqurat sumere – Incredibile a dirsi ma è la pura verità. La sensazionale scoperta è opera non del solito ricercatore americano o straniero, ma di Ennio Piccaluga, studioso italiano, direttore della rivista Area di Confine e grande esperto del pianeta Marte. Vedere per credere. Le fotografie allegate parlano da sole. No, … Continua a leggere

IL PIANETA X E’ REALE

    EX COLONNELLO DELL’AERONAUTICA SOVIETICA: IL PIANETA X È REALE Marina Popovich –  già celebre per la foto della sonda Phobos 2 – nell’anno 2006 in visita in Argentina si pronunciò sull’esistenza del Pianeta X. di Luca Scantamburlo per Segnidalcielo.it La maggior parte degli appassionati dei misteri, del fenomeno UFO e della storia segreta dell’esplorazione spaziale, conosce Marina Popovich … Continua a leggere

Il ritorno di Nibiru, il pianeta X

Scoperte fatte a partire dagli anni ‘80 indicherebbero che il famigerato Decimo Pianeta non solo sarebbe stato scoperto ma verrebbe monitorato nel più stretto riserbo. L’esistenza ed avvicinamento del misterioso corpo celeste rientrerebbe nei massimi livelli di segretezza dell’Intelligence USA, di gruppi occulti di potere e dallo stesso Vaticano. di Cristoforo Barbato Come è noto, grazie alle informazioni fornite da … Continua a leggere