INGANNI SCIENTIFICI

Il peccato originale delle scienze: esaltare la meccanica e ignorare l’intelligenza organica
“Newton ha sbagliato: la gravità non è una forza fondamentale della Natura”

Finalmente la notizia esce sui quotidiani, ma non spiega perché la sperimentiamo sulla Terra, né cita le conseguenze di un tale enorme abbaglio. Senza gravità l’astronomia è tutta da rivedere. Masse e distanze sono inventate. I corpi celesti sono palle piene? Forse sono cave o meglio ancora ologrammi.

di Giuliana Conforto

Fig. 1 – Nelle foto riportate dalle Missioni Apollo, il cielo è senza stelle. Sono sparite? No, è la prova che gli astronauti sono andati in una zona senza campo magnetico, forse al Polo Nord. Lì ci possono essere satelliti artificiali, invisibili perché fuori campo. La Luna visibile in cielo può essere un ologramma, il riflesso ingigantito di un piccolo satellite artificiale dove in effetti si sono recati gli astronauti.

C’è un peccato originale delle scienze?
Si, è mangiare la mela (fig. 2), scambiare la magnetosfera terrestre per uno spazio vuoto e ignorare che invece è pieno di plasma supersonico simile a uno specchio curvo che distorce le immagini. La Cacciata dal Paradiso è la separazione tra il cielo e la terra, tra osservatore e osservato, mente e corpo di uno stesso individuo e, soprattutto, tra energia e tempo. Questa ultima separazione ha avvalorato la sindrome della scarsità che ci affligge e che oggi è smentita dai seguenti fatti:

· In pochi anni una misteriosa “ energia oscura” accelera l’espansione di tutto l’universo osservabile.
· In pochi mesi è cambiata la magnetosfera solare, la bolla che ha un raggio pari a cento volte la distanza terra- sole.
· Ogni due o tre minuti il campo magnetico interplanetario inverte la sua polarità e cancella la magnetosfera terrestre.
· In pochi secondi l’energia sismica ha cambiato la durata del giorno, oltre che la produzione e la geografia dei paesi colpiti.
· In millisecondi frequenti flash gamma terrestri precedono e forse causano i lampi in aumento nelle zone equatoriali.
· In microsecondi gli amminoacidi, che sgorgano dai nuclei delle cellule, diventano proteine essenziali per il nostro corpo. · In nanosecondi pullula dalle ghiandole endocrine materia nuova, energia in forma di ormoni che sentiamo come umori.

Fig. 2 – la magnetosfera è una serie di schermi al plasma a forma di “mela”; avvolge tutta la terra. tranne sopra i Poli, due zone senza campo e quindi invisibili. La “mela” si sta cancellando, può non essere una “protezione” come dicono gli scienziati, ma la fonte della grande illusione. “Mangiare la mela” è un peccato perché significa scambiare per realtà uno schermo al plasma (Baby Sun )

Oggi, dopo i terremoti in Giappone si ridiscute giustamente del nucleare. Pochi sanno che esistono due campi nucleari e che la fisica non sa come si comporta il debole, molto più celere del forte. La medicina non sa che i suoi messaggeri neutri – i bosoni Z – possono cambiare l’orientamento degli spin nucleari del corpo umano, quindi le sue stesse diagnosi. Il debole può guarire il corpo umano all’istante. Dovremmo ammettere che è intelligente, discutere il ” dio” unico – il tempo – e l’altare venerato da tutti: il metodo scientifico.

L’astronomia studia lo spazio e non sa cosa è lo spazio.
La biologia studia la vita e non sa cosa è la vita.
La fisica studia la materia e non sa che cosa è la materia.
La geofisica studia la Terra e non sa cosa anima la Terra.
La medicina combatte la morte e non sa cosa è la morte.
La storia narra gli eventi nel tempo e non sa cosa è il tempo.

Fig. 3 Lo spazio è vuoto e in 3 dimensioni? Questa idea è falsa, come ormai tutte le ricerche dimostrano; è un inganno dovuto alla vista umana, capace di vedere solo tre dimensioni. Lo spazio ha molte più dimensioni e non è affatto trasparente, come si crede; ha struttura poliedrica, cellulare…

Proposto da Galilei, il metodo si basa sull’uso di strumenti che, secondo l’opinione diffusa, offrono certezze. Pochi sanno che:

1. sonde e telescopi non possono osservare il 96% della massa calcolata dall’astronomia che non usa formule valide per le frequenze non ottiche (fig. 1);
2. i fenomeni vitali quali concepimento, produzione di amminoacidi, ripiegamento delle proteine, secrezione ormonale, sono tutti ultrarapidi e… misteriosi.
3. La materia nucleare è il 99,99% del misero 4% osservabile; i bombardamenti ad alte energie alterano le sue relazioni con le due forze nucleari: debole e forte.
4. la misura il tempo è un inganno colossale. Osservano il decadimento beta diretto e lo legano al fluisso del tempo nell’ipotesi che questo sia immutabile. L’ipotesi è smentita.
5. Lo spaziotempo non è una realtà primaria, ma una creazione del campo elettromagnetico.

Fig. 4 – La ricetta cosmica mostra l’enorme cecità dell’astronomia, il 96% della massa che gli stessi astronomi calcolano. Eppure tutti credono all’astronomia! Anche molti “maestri” spirituali ignorano che i corpi visibili in cielo siano corpi reali. Forse i “maestri” non vedono al di là del proprio naso?

Le “certezze”, derivanti dall’uso degli strumenti, sono parziali, basate su principi o su “logiche” che escludono le emozioni e l’eros, soprattutto, ignorano “l’unica Forza, l’Amore, che unisce infiniti mondi” (Giordano Bruno).

L’Amore non è un sogno, ma la possente forza nucleare che i fisici chiamano “debole”. Questa forza opera in brevi istanti in cui può produrre effetti permanenti (ad es. il concepimento). L’Amore è auto coscienza, indispensabile al benessere reale e alla soluzione dei problemi inventati da una conoscenza piena di misteri e di conflitti senza senso.

Astronomia-astrologia – La prima è attaccata alla Teoria del Big Bang, piena di misteri e di punti oscuri, la seconda a una previsione che ignora la natura degli ELEMENTI su cui la stessa astrologia si basa. Il 19 marzo 2011 c’è stata la Supermoon, un fenomeno che si verifica ogni 19 anni: la luna era piena e al perigeo. Gli astronomi hanno detto che non cambiava niente, perché la gravità della luna incide pochissimo. Proprio quel giorno è scoppiata la guerra in Libia. La Luna può essere un’antenna di quark strange che influenzano il corpo eterico più che quello fisico dell’uomo (vedi Baby Sun)

Effetto serra – Sarebbe causata dall’aumento di anidride carbonica e cioè dall’effetto serra, provocato dall’uomo. Tutto il sistema solare si sta riscaldando. Credere che dipenda dall’uomo è ridicolo; serve a mantenere la lotta tra bene e male, la base di qualsiasi potere. La Terra è già salva. Da salvare è la mente umana dalle sue illusioni.

Un satellite artificiale? Il suolo “lunare” si è rivelato molto più duro di quanto si pensasse prima del tentativo degli astronauti di perforarlo. Contiene infatti elementi quali il titanio, indizio che non è poi così naturale…

Identità – Chi siamo? Da dove veniamo e dove andiamo? Le domande insolute oggi possono trovare una risposta facile: i corpi umani sono robot biologici immersi in una realtà virtuale che scambiano per realtà reale, perché danno credito a soli 5 sensi. Il risveglio della coscienza è il sesto senso; per attivarlo servono l’auto osservazione e la ricerca della verità; non basta “alzare le frequenze” come dicono alcuni.

Limiti delle risorse – L’idea che la Terra abbia risorse limitate sorge dalle scienze credenti nella gravità di Newton, quindi, in un sistema solare, composto di pianeti distanti tra loro e tutti dipendenti dalla fusione calda nel cuore del sole. Il quadro è sconvolto da una serie di fenomeni che mostrano invece una fusione fredda in atto in tutto il sistema solare. Così si spiega il riscaldamento, osservato su tutti i pianeti, e si svela il bluff della “conoscenza” che ignora il MESSAGGIO nucleare debole, in grado di provocare i cambi osservati e anche di annunciarli, quindi di evitare e/o limitare gli eventuali danni.

Gli artisti sentono la realtà molto meglio degli scienziati. L’uomo non vede la realtà reale, ma solo una “mela”, un campo magnetico dipolare che riproduce nella sua concezione del mondo e proietta su un sistema politico afflitto da uno sterile e insulso bipolarismo

Spaziotempo – Lo spaziotempo è creato da un dio minore, il campo elettromagnetico e non è una realtà primaria come fanno credere le Scienze dello Spazio e della Terra.

Sostanza Originaria – mentre i fisici sono alla ricerca della “particella di dio“, il bosone di Higgs che non si trova, la Sostanza Originaria è stata individuata da molti ricercatori seri tra cui W. Reich. Gli orgoni, evidenti in molti casi pratici, non sono riconosciuti per quelle particelle originarie che la fisica chiama “Particelle di Planck”.

Tracce del MESSAGGIO si trovano anche nelle Missioni Apollo, per chi le cerca, è ovvio. Gli astronauti hanno lasciato sulla “luna” un sismometro che ha registrato frequenti lunamoti, equivalenti ai terremoti, con la differenza che sulla terra durano pochi minuti e sulla luna ore. I lunamoti, circa tre mila l’anno, hanno raggiunto spesso il 5° grado della scala Richter.

Non c’è attività vulcanica sulla luna. Da che cosa dipende la sua sismicità? Forse da intensi flussi di quark strange, provenienti dalla costellazione del Cancro… Sono masse imponenti, miliardi di volte più cospicue di quelle dei due quark leggeri, u e d, che compongono la materia normale, visibile.

Le ere geologiche sono diventate sempre più brevi. E’ un indizio che il tempo non è lineare e immutabile, come crede la meccanica. Gli orologi atomici non misurano il tempo, ma la radioattività beta che varia e dipende dai raggi cosmici. Gli eventi che marcano il passaggio da un’era all’altra possono essere cambi del tempo.

Un tempo, la Terra era senza luna.

Ulteriori dettagli su Baby Sun e/o sul Parto della Vergine

I corpi naturali sono composti da particelle che sono in verità buchi neri e bianchi ovvero tunnels dello spazio-tempo attraverso i quali può fluire il Messaggio che anima e dà vita ai corpi stessi.

 

Fonte: http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6912

INGANNI SCIENTIFICIultima modifica: 2011-05-04T14:13:16+00:00da micscal
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento