Scoperta una stella massicia, 265 volte più grande del Sole

Un mostro. Gli scienziati ritenevano che non potesse nemmeno esistere una cosa del genere. È la stella più massiva che sia mai stata scoperta: si chiama R136a1, la sua massa è pari a circa 265 volte quella del Sole e la sua luminosità è 10 milioni di volte maggiore. Gli astronomi ritenevano che non potessero esistere stelle con una massa … Continua a leggere

Un disco volante fotografato in Malesia?

Un oggetto volante non identificato (UFO) sarebbe stato avvistato (e fotografato) di recente nella località balneare di Tuaran. Un oggetto rotondo di colore blu, che sarebbe stato visto essere sospeso sopra il Tuaran Beach Resort dagli ospiti del ritrovo e dai dipendenti. Il direttore del ristorante del Tuaran Beach Resort, James Dungil di 27 anni, che è stato uno dei testimoni … Continua a leggere

Incontri ravvicinati del 3° tipo: il caso Rizzi

Quella notte del primo sabato del luglio 1968, il rappresentante industriale Walter Marino Rizzi, di Bolzano, era ben lungi dal prevedere ciò che il destino aveva in serbo per lui, che mentre percorreva a bordo della propria auto il Passo Gardena, sulle Dolomiti, intenzionato a raggiungere la località di Campitello, ove la zia gestiva un Hotel, stava in realtà andando … Continua a leggere

Il misterioso crollo della Termosfera terrestre

I ricercatori della NASA stanno monitorando un grande evento nel pianeta, la nostra atmosfera. In particolare uno strato di gas rarefatto chiamato “termosfera” recentemente crollato e ora è in ripresa. “Questa è la più grande contrazione della termosfera in almeno 43 anni” dice John Emmert del Naval Research Lab. Il crollo avvenuto durante il profondo minimo solare del 2008-2009, aveva … Continua a leggere

Ustica, nuove ipotesi: attacco terrestre o intervento alieno

Uno dei casi di copertura e di depistaggio più vergognosi della storia europea è quello effettuato sull’incidente avvenuto nei cieli di Ustica al DC-9 IH 780 della compagnia Itavia il 27/6/1980. Su questo caso i servizi segreti hanno fatto velocemente sparire tutte le prove ed i testimoni che potessero provare che il DC9 è stato abbattuto da forze NATO ed … Continua a leggere

Crisi economica 2009 – 2010 – 2011 – 2012 …2020

Salve a tutti Prima di scrivere questo articolo, ho aspettato lo svolgimento del G20 di Londra, dal cui orientamento delle decisioni, a mio avviso, si può ricavare l’andamento futuro della crisi economica attuale. Quello che leggerete (nella 2° parte) è una teoria diversa, dalle tre più sostenute in questo momento, che con alcune di loro non è discordante ma aggiunge … Continua a leggere

Scienza e Nuovo Ordine Mondiale: come farci accettare l’inaccettabile

Nel 1932, Aldous Huxley scrisse il suo romanzo di fantascienza “ Brave New World,”  “Il Mondo Nuovo”, in cui osservava l’emergere delle dittature scientifiche del futuro. Nel suo saggio del 1958, “Brave New World Revisited,”  (Rivisitazione del Mondo Nuovo) Huxley esaminava dove era ora arrivato il mondo, nel breve lasso di tempo da quando il libro era stato pubblicato e … Continua a leggere

Cani sciolti

Siamo alle solite. Anche questa estate l’uso delle scie chimiche di tipo non persistente e le irrorazioni notturne di SO2 hanno spesso preso il posto delle classiche scie persistenti diurne. Il problema è che molti poco provveduti e che hanno orecchiato la questione chemtrails sono convinti che le attività di aerosol si sono fermate. Essi osservano un cielo sgombro, ma … Continua a leggere

Sistema Solare: scoperto un corpo super brillante ai confini

Ai confini del Sistema Solare, nella fascia di Kuiper, vi è uno degli oggetti più brillanti del nostro sistema, probabilmente a causa di una pellicola di ghiaccio d’acqua che lo riveste. La scoperta, pubblicata su Nature da un gruppo di ricerca coordinato da James Elliot del Massachusetts Institute of Technology (Mit), secondo gli autori farà riscrivere la storia di questa … Continua a leggere

Il Sole ora…

Siamo prossimi al previsto allineamento planetario di cui parlai un anno fa circa, siamo di fronte ad un fenomeno che si verifica ogni 25226 anni considerati i periodi orbitali di Giove-Saturno-Urano, abbiamo già detto come questi pianeti giganti non abbiano alcuna influenza di tipo gravitazionale sul Sole da cui nessun effetto “mareale” visto che il Sole rappresenta oltre il 99% … Continua a leggere